venerdì 16 novembre 2007

Pane fantasioso con pasta di riporto

Ieri ho fatto la pizza con misto di farina 00 e semola, ne avevo tolto una parte che ho messo in frigo, oggi ho sfornato il pane per la settimana.

Pasta di riporto di semola e farina 00 80 g
300 ml circa di acqua più che tiepida
1 cucchiaino di miele o malto
250 gr di farina 0
250 di farina integrale
un cucchiaino di olio
1 cucchiaio di strutto
sale

Allora nella macchina del pane mettere lo zucchero, la pasta di riporto e l'acqua bella caldina se tolto dal frigo, le due farine il sale, programma impasto al fischio mettere lo strutto.
Quando è lievitato dividere l'impasto, toglierne una parte e metterla in frigo per la prossima infornata, oppure nel congelatore, sbizzarrirvi, con le forme in questo caso ho preso spunto dai sigari di Tosca, delle rosette e del pane tagliazzato lasciato una mezzora a rilievitare,messo in forno a 180° per 20 minuti






sofficissimo e fragrante slurp!

















14 commenti:

cuochetta ha detto...

Signora, lei mi delizia con queste bontà da forno... e mi fa venire un desiderio matto degli aggeggini visti in queste foto... dove posso comprare tale spatola e aggeggio forma rosette? Attendo illuminazioni!!!

Baci e grazieeeeeeeeee! Sempre fantastica!

Tatiana ha detto...

Allora cuochetta felice di deliziarla con questi aggeggini la spatola in questione mi è stata regalata nei vari raduni fra cookini, lo stampo per rosette comprato da un grossista vicino Brescia, comunque li trovi in negozi che vendono articoli per casalinghi, per le rosette lo stampo si trova anche in plastica rova a guardare in qualche ipermercato ;) se poi in zona tua non li trovi si possono acquistare anche online all'incirca vengono dai 6 euro a 9 euro... alle brutte sdl e spedisco ehehehe

Tatiana ha detto...

ops ho fatto casino con sda e dhl ahahaha

Viviana ha detto...

sono bellissimi questi panini mamma mia!!! non avevo mai visto lo stampo per rosette! è carinissimo! un bacio e buonissimo week end!

Tatiana ha detto...

Grazie Vivina buon week end anche a te:*

stelladisale ha detto...

ma che belli, davvero! ciao buon we

nightfairy ha detto...

Meraviglioso questo pane, sei bravissima!

Alex e Mari ha detto...

Hai deliziato anche me!! Troppo forte lo stampino per le rosette! Buon WE, Alex

Cuocapercaso ha detto...

Voglio quegli stampini da rosette!! adesso mi metto alla ricerca!! bellissime forme! brava, come sempre del resto!
smack
Grazia

Tatiana ha detto...

stelladisale:grazie ma non ècosì difficile.. a lievitare sono venuti più decenti :)
nightfairy: ma senti chi parla e tu...fatina che forni roba che non riuscirò mai a eguagliare? :(
alex e mari:Ecco lo sapevo :( alla fine quello che ha fatto colpo è lo stampino :)))
cuocapercaso: pensa Grazia che era l'ultimo dove lo avevo preso e costava meno di quello in plastica :)) io amo gli attrezzi come quelli di una volta, l'art design con me non funziona :)))

mamma3 ha detto...

Bellissimi questi panini1 W la filosofia homemaid! A proposito interessanti quegli aggeggini...
mamma3

Tatiana ha detto...

decisamente viene sofficissimo molto alveolato e si digerisce meglio e si risparmia cosa non da poco oggi ho fatto anche i grissini con la pasta di ieri:))

CoCò ha detto...

Che intensa panificazione che trovo anche da te, complimenti cara
sembra tutto appetitoso in questo blog

Tatiana ha detto...

Grazie Coco, da quando mi sono trasferita in trentino il pane toscano non si trova e allora panini per panini...mi sono arrangiata anche per il costo del pane quassù ... da urlo :-o Preferisco farmeli da sola visto i risultati che ho ottenuto ;-))