mercoledì 27 febbraio 2008

Filetti di Pangasio con zucchine

Ho trovato questo pesce molto delicato nel sapore, magro con carne bianchissima si presta a cotture veloci

4 Filetti di pangasio (o altri pesci non troppo piccoli)
2 zucchine medie
3 pomodori pelati a pezzetti
1 bicchiere di vino bianco
parmigiano a scaglie
cipolla
aglio
maggiorana
pepe sale

Scaldare l'olio insaporirlo con l'aglio schiacciato. Eliminarlo e rosolare i filetti 1 minuto per parti, bagnarli con 2-3 cucchiai di vino e far evaporare. Spennellare con l'olio la carta che ricopre la placca trasferire i filetti. Scaldare il forno a 220. Far bollire acqua e sale e bollite per un paio di minuti le zucchine tagliate a rondelle, passarle poi in acqua fredda asciugarle su un canovaccio distese. Spennellare i filetti con l'olio e ricoprirli con le rondelle di zucchina sovrapponendole. Spennellare le zucchine con altro olio distribuite il grana a scaglie e la maggiorana. Infornare fino a che il formaggio non è fuso e leggermente gratinato. soffriggere la cipolla con olio nella padella del pesce, aggiungere il pomodoro a pezzetti insaporito con sale pepe e foglie di maggiorana. Bagnare con il vino rimasto e addensare a fuoco vivo. Trasferire i filetti nel piatto e versarci intorno la salsa

18 commenti:

dolcienonsolo ha detto...

Mai mangiato il pancasio...bellissima preparazione!!

dolcienonsolo ha detto...

Scusa...Pangasio

nino ha detto...

BELLA ricetta, leggera, saporita
e sana, vedo che il PANGASIO sta
prendendo piede.
Ciao
Nino

unika ha detto...

il pangasio non lo conosco....la ricetta è gustosa
Annamaria

popa ha detto...

wow che bel piattino...
vi ho invitate a partecipare ad un Meme...
venite a trovarmi nel mio blog per scoprire di cosa si tratta
baci

Lory ha detto...

Io l'ho scoperto per caso l'anno scorso in Liguria, e me ne sono innamorata,costa poco è magro e si presta ad diversi usi in cucina,mi fà un pò d'impressione ogni volta che lo prendo in mano.ho sempre paura che si sciolga da un momento all'altro tanto le sue carni sono delicate ;-))

Tatiana ha detto...

Allora devo provarlo... alla ricerca del pangasio ahahaha ho visto che proprio ti è piaciuto e vedo che lory è rimasta anche lei affascinata... delicato... quindi frego il trottolo proverò ad usarlo con una ricetta che ho in testa da un po' di tempo...
Claudia vi rispondera a fine week lei è in campagna a godersi la sua casetta!

nino ha detto...

Tatiana, se ti va puoi
passare da me,ti ho risposto
al riguardo della classifica
regionale
ciaooo
Nino

Mirtilla ha detto...

che sciccheria.....a che ora vengo a cena?
bacioni

marcella candido cianchetti ha detto...

deve essere molto delicato ma opto x le patate buona giornata

Anonimo ha detto...

Ciao Tati!
Sono flo77, che bello il tuo blog, me lo ha segnalato brigidaa, visto che non sapevo più dove trovarti...

Tatiana ha detto...

Flooooooooooooooo come stai bella scrivimi una mail che ti passo il messenger clicca la mela ;)

Roxy ha detto...

Passo al volo per un salutino e per augurarti un buon we.....
p.s. interessante la ricettina... Baci

alessia ha detto...

Allora se ho capito bene gironzolando per i blog il Pangasio è quello che da noi chiamano pesce Persico, complimenti anche questo è un bel modo per prepararlo!!! Complimenti!! Alessia

David ha detto...

Bello,Bello,Bellooooooooooooo.....
www.a11metros.blogspot.com

Claudia ha detto...

dolcienonsolo provalo si trova a filetti senza spine ha un sapore delicato


alessia sono entrambi pesci di acqua dolce ma diversi, il persico è un pesce europeo e si trova anche nei nostri laghi e fiumi, il pangasio arriva dall'asia

nino si sta prendendo piede...buono per i bambini per chi fa dieta e non indifferente per la tasca

David bel blog

Mariluna ha detto...

Quando vado a comprare il pesce il venditore mi invita sempre a comprare il pesce panga,ma mi rifuito, non l'ho mai assaggiato, mi dicono che é molto delicato e buono ma dopo aver visto una trasmissione su un canale francesce, di come veniva allevato questo pesce non riesco a comprarlo. Gli danno da mangiare un miscuglio di non so più che cosa per farli ingrassare e li tengono in gabbie d'acqua coperti al buio e poi altre cose che non mi ha certo aiutato nella decisione di mangiarlo. Scusate se vi racconto cio', magari é buonissimo....Mariluna

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good