lunedì 12 novembre 2007

Risotto ai porcini e finferle al latticello e croste di grana

Non contenta di aver cucinato focacce, mi è venuto in testa, di poter sfruttare il latticello nel risotto ai porcini e finferle quindi dopo aver soffritto mezza cipolla bianca e uno spicchio di aglio schiacciato, ho saltato i funghi con un po' di nepitella, tostato il riso,

ho aggiunto delle croste di parmigiano, dopo averle ripulite bene con un coltello,

aggiunto del brodo vegetale, negli ultimi 10 minuti di cottura ho aggiunto il latticello,

una generosa manciata di grana, mantecato ed eccolo pronto per la tavola, buonissimo!!!

12 commenti:

Viviana ha detto...

Ciao Tatiana!!! Che bello il tuo blog e che ricette!!!!! piacerissimo di consocerti! smack!

Tatiana ha detto...

Grazie Viviana anche il tuo l'ho aggiunto ai preferiti!

Tiziana ha detto...

Ciao! Volevo chiederti se il tuo super risotto si può fare senza i funghi porcini,io amo tantissimo le finferle, i porcini un pò meno... Ciao e complimenti per le ricette.

Tatiana ha detto...

Beh penso proprio di si :) le finferle sono un po' più acute, ma se ti piacciono non ci sono problemi, fra l'altro le mie le avevo seccate, per cui l'odore rimane ancora più intenso, per non ritrovarsi con pochi funghi nel piatto, sempre se non ti disturbano puoi sostituire con gli champignon ;)

comidademama ha detto...

mi viene una voglia di risotto, anche se qui è quasi mezzanotte
ho letto nel profilo che le tue città sono trento e firenze.
Saremo per caso concittadine?

lenny ha detto...

Ma come fai a preparare tante bontà, una più appetitosa dell'altra?

Tatiana ha detto...

@ Comidademama,sono di Firenze trasferita a Trento da un anno :) Era stata una cosa che aveva colpito anche a me, leggendo il tuo profilo :)) Magari quando ricapiterai in zona ci potremmo anche conoscere ;)
Ma sei in America ora che girellona :)))

Lenny non lo so... pensa che è poco più di anno che cucino, cioè da quando finalmente mia madre non ha più messo i mestoli nelle mie pentole ehehee Mi piace provare le varie alchimie, adesso mangio cose che non avrei mai pensato, forse si cambia o forse cucinate da te, hanno un altro sapore :) Tuttavia, penso che sia tutta questione di fortuna, non ho mai buttato niente di quello che ho pasticciato, ogni volta sono laprima a stupirmi ed altro segreto sono come Paganini, difficilmente faccio due volte gli stessi piatti, anche la pizza non la faccio mai uguale a lungo, cambio ogni volta impasti e farine, a parte i vari pani e focacce, la carbonara e i piatti che piacciono al Trottolo(leggi mio compagno), ma piano piano lo sto indirizzando verso altri gusti. Ora la difficile impresa in cui buttarmi è portarlo a mangiare il pesce, cucinare per una persona sola è deprimente, Lori mi ha fatto un invidia questa settimana cnon i suoi piattini grrrr

comidademama ha detto...

Io torno a Trento prima dell'inizio dell'anno scolastico di Marta 2008, non manca molto! Cavoli se sapevo ti consigliavo di andare a vedere la mostra sui ricami vietnamiti che c'è ora a trento, c'era l'inaugurazione il 13 novembre con buffet a tema, avevo aiutato le due valorose organizzatrici a stilare e provare il menu, accidenti! ma la mostra c'è ancora.
Purtroppo tra poco iniziano i tremendi mercatini di natale, e poi c'è santa Lucia. Hai avuto modo di scoprire le bellissime montagne?

Tatiana ha detto...

Si mi ha portato a spasso il trottolo, anche se poco per problemi familiari, dov'è la mostra? Non ho visto niente a giro che la rammentasse, ho delle amiche cookine che sarebbe di sicuro interessato, peccato davvero potevo organizzare un raduno per questa occasione provo a fare una ricerca in rete per vedere dove la fanno. Cosa gli avevi fatto preparare di buono? Ma quando inizia l'anno scolastico nel 2008?

comidademama ha detto...

l'anno scolastico inizia a metà settembre del 2008, ma devo cercare casa prima a trento quindi sarò un po' in Piemonte da mia mamma e un po' a Trento, vediamo.


La mostra è al Santa Chiara, ecco l'invito informale tra amici


Ciao,
questo martedì inauguriamo la mostra sulle tele ricamate del Vietnam che rimarrà al Centro Culturale Santa Chiara fino a domenica 18.
Le mostra è proprio carina e ci sarà anche dell'artigianato vietnamita!

Vi aspetto quindi martedì 13 novembre alle ore 18 al Foyer del Santa Chiara, per un brindisi di inaugurazione. L'ingresso è gratutio e ci sarà anche un buffet a tema!! Mi raccomando, spargete la voce!

Qui un po' di notizie sulla mostra: http://www.gtvonline.org/2007/11/09/i-ricami-vietnamiti-arrivano-a-trento/
Qui un video ... artigianale: http://www.youtube.com/watch?v=z2bJQzdKe_g

comidademama ha detto...

giuro che poi smetto di scriverti, il latticello lo fai tu o lo trovi all'Origine o da Natura Sì? non ci ho mai fatto caso.
C'è già stata quest'anno la fiera Fa' la Cosa Giusta? Trovi molti produttori biologici tra le altre in teressanti associazioni, io prendevo sempre la biokiste dalla cooperativa La Gerla e le verdure erano eccellenti, per non parlare del succo di mela.

Tatiana ha detto...

Wow quante dritte domani provo a farci un salto... il latticello è la parte liquida del burro che ho fatto lo trovi in lista, l'altro non sempre l'ho trovato qui, ma con un amica stamo facendo prove ehehee.. Riguardo alla fiera non so controllo se l'hanno già fatta, cerco la cooperativa, devo giusto portar gia Firenze un po' di mele del trentino, visto che quella che conosceva il trottolo ha chiuso, continua pure a scrivermi se hai messenger mi fa piacere messaggiare te lo mando per mail:))