lunedì 7 gennaio 2008

Torta di mele speziata

Della serie... e meno male che questa non faceva dolci ehehehe Prometto che poi sempre salato :)))
Beh dovevo coccolare un po' il mio trottolo, visto che non è un amante di colazioni, un dolcetto di mele a fine pasto ci sta sempre bene, l'ultima coccola mangereccia della giornata, le altre le ha sempre :)))
Questa volta ho voluto provare a cuocere a parte le mele e direi che il risultato non è stato per niente male... ve la consiglio il problema eh... se continuo a sfornare bontà dai miei esperimenti addio linea :-/ A dire il vero è già perduta da un pezzo :-)))

4 mele
90 burro
160 g zucchero
mezzo bicchiere di latte
2 cucchiaini di lievito
50 g di uvetta
1 limone
2 chiodi di garofano
2 cm di cannella
un pizzico di noce moscata
scorza di un limone
1 bustina di lievito
2 uova
200 g di farina
Tagliare a spicchi le mele, sbucciarle e metterle in padella con metà del burro, l'uvetta i chiodi di garofano, la scorza di limone e la grattata di noce moscata e la stecca di cannella, far cuocere qualche minuto, strizzare un limone, unire il succo e metà dello zucchero e continuare a cuocere, fino a che le mele non sono morbide. Uhmmmmmm che odore che sprigiona!!!
Spengere il fuoco eliminare i chiodi di garofano e la stecca di cannella. A parte sbattere i tuorli con lo zucchero restante, unire la farina, un bicchiere di latte,il burro sciolto, il lievito, amalgamare bene senza grumi, aggiungere le mele raffreddate mescolare bene... montare gli albumi e incorporarli delicatamente all'impasto, versare in una teglia, precedentemente imburrata e spolverata di pangrattato, mettere in forno caldo a 180/190 per circa 30 minuti coprire, se prende troppo colore con carta di alluminio, prova stecchino... lasciar qualche minuto a forno spento in forno con lo sportello un po' aperto, sfornare far raffreddare e servite cospargendo di cacao o zucchero a velo, la prox volta provo ad usare una tortiera più piccola questa era decisamente troppo grande per l'impasto, comunque buonissima!

10 commenti:

caravaggio ha detto...

il sedano nero resta nei sogni ,non si trova e trevi dista da me km 30!cè solo a fine ottobre la produzione scarsissima, infatti ho una ricettina di risotto con dedano di trevi e sagrantino di moltefalco, che avrò mangiato solo 2 volte e le antiche ricette spariscono! buona serata

La maga delle spezie ha detto...

Così non vale!!!
E' un super attentato alla mia dieta!
Mi limitero' a contemplarla attraverso il pc!
Baci
Ale

Roxy ha detto...

Con questa torta cogli proprio nel segno....ADORO le torte di mele ed è proprio da tantissimo che non ne faccio una (rischierei di mangiarmela da sola)....questa tua versione con le mele cotte è assolutamente da provare!

Chef Vellino ha detto...

Complimenti per il blog e per questa bellissima torta che mi ha risvegliato dei bellissimi ricordi d'infanzia,pensa che io e mia sorella da bambini adoravamo l'impasto crudo e giocavamo a chi ripuliva meglio la ciotola,buffo eh!

Tatiana ha detto...

Aleeeeeeee ma tanto non la mangi è finita questa :)))
Roxy: é venuta veramente buona ora appena ho finito di riciclare il panettone voglio provarla in altra versione sempre con la base di mele spadellate ;)
Chef vellino: Grazie anche il tuo mi piace, oddio se ci penso lo facevo anch'io da bambina .. scommetto che ci infilavi tutto il viso dentro la ciotola ehehehe

Aiuolik ha detto...

Buonaaaa...ma come si fa a mettersi a dieta con tutte queste ricette golose in giro? Mah!

Ciaooo,
Aiuolik

Cuocapercaso ha detto...

La torta di mele è in assoluto il mio dolce preferito...semplice e buonissimo...! poi se la si mangia a colazione si ha l'impressione che ingrassi meno.. o non è cosi'?? :-((

baci
Grazia

comidademama ha detto...

pare nevichi dalle tue parti, vero? continua? o ha già smesso? abbracci!

Tatiana ha detto...

Aiuolik non parlarmi di dieta:-/ semplice si mangia:)))
Grazia: il problema che non la mangio a colazione ehm! ma in tutti quei momenti di vuoto ehehehe :))
Elena: ha nevicato due giorni fortunatamente ha smesso e spero che sia finita qui... almeno in città :)))

mamma3 ha detto...

Mi associo a chi come te la linea l'ha persa da un pezzo! Bella tortina, sembra morbidissima! Elga