domenica 1 luglio 2007

Spiedini di patate, verza e anacardi

Come antipasto oppure per un party, come finger food potete anche farle a palline, queste polpettine sono davvero sfiziose!


2 patate medie
1 spicchio di verza
3 cucchiai di anacardi
semi di papavero q.b.
olio di arachide
sale e pepe

Bollire le patate, sbucciarle e passarle con lo schiacciapatate, mettere la verza lavata e tagliata a julienne, in padella con poco olio e un'aglio schiacciato,farla stufare con qualche cucchiaio di acqua, ma che rimanga un po' al dente ed asciutta,

tritare gli anacardi a pezzettini.

Impastare le patate con la verza e gli anacardi,
formare delle polpettine, devono essere ben compatte,
spolverarle con una manciata di semi di papavero e friggerle, scolarle su carta da cucina.


Se l'impasto risultasse troppo umido, aggiungere poca farina, altrimenti si rompono, oppure cuocerle per 10 minuti in forno, sono più leggere, buonissime

3 commenti:

brigidaa ha detto...

questi mi intrigano da matti..proverò con il cavolo cappuccio che ho in frigo...perchè la verza..la troverò più avanti..che dici? hehe
complimenti per la ricetta!!
è sai come dovrebbe stare bene con il chutney di zucca e pomodoro che ho fatto..devo assolutamente darti un vasetto!!!!
brii

Tatiana ha detto...

beh penso che possa andare e poi bisogna sperimentare no ;-) sono delisiose anche da fare a palline per i tuoi brunch favolosi bri... Uhmmm quello non voglio perdermelo... almeno un po' di zucca devo sentire se le hanno ripiantate... dopo chiamo;-)) tu l'hai fatto?

Leena Sacco ha detto...

Sembra davvero un ottima ricetta! Magari una volta la proverò :)
Tempo fa ho trovato in un forum una tua ricetta di sformatini di radicchio e patate. L'ho provata e mi è piaciuta tantissimo, la posterò sul mio blog mettendo il link alla tua pagina, ma non ho più trovato il post della ricetta..??