sabato 29 dicembre 2007

Trecce al kamut

Sono in via di esperimenti come ho scritto e ho deciso di provare il kamut in questo impasto, devo dire esperimento riuscito mi sono piaciute tantissimo queste trecce... ottime con affettati e formaggi :-p


Nella macchina del pane:
300 di acqua
12 lievito
1 cucchiaino di zucchero
olio estravergine d'oliva
200 farina 00
150 farina di kamut
150 farina 0 o manitoba
un cucchiaino di sale
1 cucchiaio di strutto

Programma impasto al suono ho messo lo strutto e lasciato lievitare, dividere l'impasto, fare dei rotolini, intrecciarli, a parte ho tagliato di lato dei tozzetti, lasciato rilievitare e messo in forno a 200 per 15/20 minuti.


3 commenti:

ffreefly ha detto...

vien voglia di mangiarlo tutto quel pane... che bell'aspetto!
una cosa non mi torna: negli ingredienti dici 150 di farina 0 o manitoba!
..strano, la 0 è una farina debole con grado di macinazione + grezzo della 00, mentre la manitoba è una farina di forza come si dice, cio' esattamente l'opposto della debole... quale delle 2?

auguri

FF

Tatiana ha detto...

La mia 0 la compro ad un mulino ed ha un grado di forza elevato w280-300, tanto che l'ho usata anche per fare i panettoni che posterò a giorni, comunque questo è un esperimento con la lavorazione a mantovana ed è risultato buono, ma non finisco mai di sperimentare :-)))

mamma3 ha detto...

come sempre il tuo pane è meraviglioso.. Elga