lunedì 5 gennaio 2009

Crépes al cacao con patè di pesche sciroppate e ananas caramellato con nocciole

Eh lo so ne faccio pochi dolci, non sono la mia passione culinaria benchè, ultimamente che non ne avrei bisogno ho preso a mangiarli ogni tanto grr!
Queste le ho trovate molto interessanti su un giornale vecchio di cucina, perfette per finire una cena ricca di piatti, come quella che ho fatto l'altra sera per l'incontro delle streghe a casa mia ehehe
per le crépes:
150 g farina
100 g di burro
380 ml latte
25 g cacao amaro
40 gr zucchero
mezzo bicchierino rum
sale un pizzico
per la farcia:
400 g pesche sciroppate
1 ananas fresco oppure sciroppato
10 nocciole o mandorle tritate
30 di burro
20 di zucchero
Sciogliere il burro al micro o in tegamino, spegnere il fuoco e unire a filo metà del latte, unire man mano la farina poca alla volta e con una frusta amalgamare, consiglio di unire latte e farina poca alla volta per fare una pastella liscia. Incorporare il cacao il sale il rum e 2 cucchiai di zucchero, mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungere il latte rimasto, deve venire una pastella piuttosto liquida. Lasciar riposare l'impasto per 30 minuti. Prendere il padellino da crépes ungerlo con un po' di burro versare un mestolino pieno roteare la padellina per distribuire l'impasto e mettere sul fuoco, 3 minuti per parte, metterle impilate su un piatto.
Prendere le pesche scolarle dal liquido di conservazione e frullarle. Pulire l'ananas e tagliarlo a tocchettini, mettere il burro in padella e saltarlo con due cucchiai di liquido di conservazione delle pesche, lasciar evaporare e continuare la cottura fino a che non prende un bel colore dorato. Tritare le nocciole con un cucchiaio di zucchero, io le avevo a granella ed ho evitato di mettere lo zucchero, spolverandolo nel finale. Riempire le crépes con il patè di pesche piegarle a metà e poi di nuovo in due metterle in una teglia non tanto grande allargarle in modo che sembrino delle rose, unire l'ananas all'interno delle parti vuote spolverare di zucchero e nocciole, mettere sotto il grill per 1 minuto e servire tiepide.
Step by step qui

12 commenti:

sweetcook ha detto...

E per fortuna che non prepari dolci quasi mai, sennò a passare da quì sarei ingrassata minimo 10 kg;)
Buonissime!!!!!!!:D

Simo ha detto...

Mamma mia che belle, che invitanti che sono...chissà che bontà!
Grande Tati!!!!!!!!!!!

CoCò ha detto...

Ma che goduria è questa?...Ti auguro buon 2009

Tatiana ha detto...

Sweey diciamo quasi mai come vedi insieme alla mia crepes c'è una fettona di una torta gianduia di una mia amica non credevo davvero di mettermi a fare il dessert... ma poi ogni tanto vengo ispirata ahaha

Simo sono davvero buone e poi con la frutta... completi il pasto ;)

Coco... non so ehehehe buon anno anche a te

Mary ha detto...

che buono dev'essere , l'aspetto è invitante , un bacione!

unika ha detto...

una vera goduria:-)
Annamaria

Gunther ha detto...

questa è una ricettona complimenti

anna ha detto...

Che brava!!!
L'ho sempre detto che sei super!!
La Bafana ha lasciato da me un regalo per te, ti aspetto.

http://cedimezzoilmare.blogspot.com/2009/01/anche-da-me-arrivata-la-befana.html

Claudia ha detto...

Ammazza che brava!!! baci baci

Aiuolik ha detto...

Belle queste crepes, hanno un aspetto molto invitante!

Ciaoooo

emilia ha detto...

Lo cucini poco ma quando lo fai ti viene più che bene ;)
Buona giornata :)

Lo ha detto...

ciao Tati cara...come stai??? passo di qui per farti gli auguri di un felice tempo...e per madnarti un abbraccio grande!