giovedì 29 gennaio 2009

Trippa ai porcini

Ormai ho perso le speranza di riavere di nuovo tutte le mie cartelle di ricette... il tecnco come pensavo non è ruscto a riparare un accidenti... stasera vado a riprendermi l mo portatle per portarlo drettamente in assistenza e farm fare un preventivo... guro che spero che abbia cannato alla grande il tipo... solo per togliermi la soddsfazone di sbatterglelo sul muso ahah... altrment sarà davvero da valutare se ripararlo o meno visto che mi ha prospettato una spesa di 600 euro solo di pezzi :O
Vabbè consoliamoci con questa ricettina con frattaglie, spero che piaccia anche a voi è davvero deliziosa... e finalmente ho variato il modo di cucinarla nel frattempo continuerò a traspolare con questo pc-aggeggio-lumaca..

250 gr di trippa
100 gr di porcini freschi, congelati o champignon *
1 spicchio d'aglio
mezza cipolla
1 bicchiere scarso di vino bianco
brodo vegetale
una noce di burro
due cucchiai di olio
un rametto di timo fresco
un ciuffo di prezzemolo
1 foglia di alloro
sale pepe

Tagliare a listarelle la trippa, passarla sotto l'acqua e lavarla bene, scolarla, tritare la cipolla e lo spicchio d'aglio.
In padella con l'olio e la noce di burro far appassire a fuoco dolce il trito, unire la trippa e far insaporire bene.
Versare il vino e farlo sfumare della metà, aggiungere il dado o il brodo vegetale e far cuocere per un oretta.
Unire i funghi il tipo e la foglia d'alloro sale e pepe il prezzemolo e far cuocere per 15 minuti circa
spegnere e servire.

* Penso che anche il misto surgelato sia da provare

step by step qui

6 commenti:

Viviana ha detto...

noooo hai perso tutto??? e noi come facciamo???!!!!
sai che non ho mai assaggiato la trippa?
in sicilia non è proprio un paitto tipico e qui non ho ancora avuto il coraggio di assaggiarla...
ma la proverò.. ne sono certa!
un baciooo

Claudia ha detto...

Mi dispiace per il problema del tuo pc :-(((((. Questa vostra ricetta è ottima, io la trippa l'ho semrpe fatta e mangiata al pomodoro... Un bacione..

unika ha detto...

seicento euro per aggiustarlo è un pò tanto...pensaci bene...adorabile il tuo piatto di trippa e poercini:-)
Annamaria

Dolce D. ha detto...

Tatià mamma mia che piatto meraviglioso che hai cucinato,me ne passi una porzione gnam gnam

may26 ha detto...

♫♫♫ Ciao Tati (^_^) questa me la segno (-_^) Filippo adora la trippa sono sicura che con questa ricetta lo farò felice (^_^) un bacione e buon weekend ♫♫♫

Tatiana ha detto...

Vivi mi sa che ho perso tutto intanto me lo hanno reso da riparare in settimana lo porto da un altro che fa portatili... visto che ormai non è più in garanzia e se davvero è quello il guasto mi costa una lecca!!!
La mia rabbia che avevo fotografato passo passo tutta la disossatura del pollo da intero senza aprirlo grrrr persa e ora mi rifiuto di riprendere a disossare un altro pollo ahahaha
Comunque .. provala è veramente buona... ed ho in serbo un altra ricettina favolosa con la trippa che fortunatamente non ho perso ehehe
Claudia provala che merita davvero anche con i funghi misti è ok di sicuro :)
Beh Unika il pezzo costa così è tutto da valutare per riprenderlo nuovo uguale costa 1300 euro ... ora ci penso... intanto vediamo che preventivo mi fanno ;)

Daniela... se lo sapevo che ti garbava... figurati se non ti spedivo un piattino... anche se sarebbe stata dura... toglierlo di bocca ai commensali :)))

May provala è FAVOLOSA!