lunedì 4 febbraio 2008

M'illumino di meno



Rispondo all'invito di Comida per la giornata dell'illumino di meno... una ricetta per risparmiare energia... anche se sarebbe stato proficuo fare un semplice cruditè, perchè anche col gas sempre d'energia si tratta... Beh questa ricetta è partita dal fatto che avevo degli Ziti da sbolognare il mio trottolo non li gradisce e dopo averli fatti un po' pasticciati, un po' mangiati da me con del sugo... l'ultima manciatina giaceva li sconsolata... e io non sopporto i pacchetti aperti sconsolati... quindi li ho presi ed ho dato il via alla fantasia...

Fascine al forno di ziti ripieni


Ziti
fiocchi per purè
mordadella
fettine di prosciutto cotto
grana
latte
burro
noce moscata
sale e pepe misto

Ho preparato del pure con dei fiocchi che di solito uso per il pane, ma tanto avevo da intrugliare, ho tritato un pezzetto di mortadella con delle scaglie di grana, che ho allungato nel purè una spolverata di erbette secche, nel frattempo ho cotto la pasta e raffreddata sotto l'acqua tagliata a pezzetti e via di sac a poche, è stato un lavoro certosino farcirle :))
Ho preparato la besciamella, burro farina latte sale e noce moscata, ho aggiunto un po' di grana, versato qualche cucchiaio nella pirofila e adagiato dei mucchietti avvolti nel prosciutto cotto, una fettina di burro sopra una passata di mulinello ai pepi misti e in forno a gas a gratinare... Servire decisamente a lume di candela ;)

Buonissimi... e con l'avanzo del purè altra ricettina prox da riciclo!

27 commenti:

comidademama ha detto...

grazie per avere partecipato!

la ricetta è stupenda!

Tatiana ha detto...

Grazie Elena era da un po' che l'avevo preparata ma non avevo avuto tempo di postarla e un po' ero indecisa a leggere il post di Petula nemmeno la carne quindi ero entrata un po' in crisi ehehehe un bacione :*

comidademama ha detto...

§^______^§
(è una faccina che sorride, con i boccoli)

Tatiana ha detto...

Questa mi è nuova.... ha una bocca enorme però!!!! ahahahaha

comidademama ha detto...

ma con i tuoi manicaretto come potrebbe essere piccina? ^_^

Oti ha detto...

Hola!!
Excelente blog, fascinada con las recetas.
FELICITACIONES!!
Saludos desde Venezuela

Lory ha detto...

Finalmente eccomi anche qui ;-)
Una strizzata forte forte anche a te!
Un grazie di vero cuore !!!!

Dolcienonsolo ha detto...

Che ricettina...
Francesca

Giovanna ha detto...

la tua ricetta è bellissima anch'io sono un po in crisi.. mi sto scervellando

Mariluna ha detto...

Sono belliiiisssssimi, ci vuole veramente pazienza con gli ziti, scivolano, tu sei riuscita a legarli.Baci mariluna

Aiuolik ha detto...

Anche le foto sono a lume di candela o sbaglio?

Ciao,
Aiuolik

Dolcetto ha detto...

Ma come vai ad avere idee semppre così originali? Io non ho nemmeno mai assaggiato gli ziti... devo rimediare!!

Tatiana ha detto...

Oti sono passata dal tuo blog... un salto virtuale in venezuela:)))

Loryyyyyy grassssssssiieeeee!!!!:*

Francesca erano ottimi e il trottolo se li è mangiati zitto zitto :)))

Giovanna ti capisco sono stata in crisi anch'io ma tu buttati alla fine ci sono tantissime ricettine e con il pesce che hai a portata di mano... alè non hai nemmeno bisogno di cuocerlo ;)

Tatiana ha detto...

Mariluna eh si specialmente quando nel sac a poche non passavano i pezzetti di grana che non mi aveva tritato bene grrrrr :)))

Aiuolik la preparazione fatta di sera... la finale con quella candelina ahahaha troppo buia avrei anche la versione con la luce... ma non si può!!! :)))

Dolcetto, a me non entusiama tanto come pasta è troppo liscia forse a trovare una pasta più rustica che tenga meglio anche i sughi sarebbe il top :))

CoCò ha detto...

La ricetta è eccezionale devo dire che anch'io sto trovando difficoltà per la partecipazione a M'illumino di meno però l'essenziale mi pare di aver capito è non utilizzare ad esempio ingredienti che richiedono lunghi trasporti o cotture che implicano forte consumo energetico o quintali di acqua insomma una ricetta senza sprechi, se Comida non è d'accordo la prego di farcelo sapere baci a tutti

mamma3 ha detto...

Certo che la tua pazienza ha dato bellissimi risultati..io gli ziti li trovo una pasta ingestibile!! Comunque fanno venire l'acquolina in bocca! Elga

GràGrà ha detto...

ussignur! ma tu ti rendi conto che idea? ma sei un portento taty bravissima!!!!!!!!!!! li provero sicuramente io adoro i primi, la pasta le sperimentazioni :D

Siam tutte streghette.... ha detto...

taty le streghe son tornate.....eheheh e piu agguerrite di prima :)))) bravissimaaaaaaaaaaa

Tatiana ha detto...

Coco... si comida l'ha inteso in questo senso, nel nostro piccolo riusciamo a risparmiare energia...per quanto mi riguarda a far la spesa vado a piedi e ci guadagna la ciccia.. e dove posso a cominciare anche dall'acqua della pasta che ogni volta riusco per lavare i piatti, si sgrassano che è un piacere, risparmiando anche una non indifferente dose di sapone ;) poi di questi tempi ehehehe

Elga difatti nemmeno per me si gestisce bene, se la fai al sugo scivole... e t'imbratti ci vuole il bavaglino ehehehe.. alla fine il trottolo non ha tutti i torti, poi è troppo liscia per i miei gusti, decisamente va benissimo pasticciata al forno;)

gragrà... grazie tesoro dei complimenti, gragrà se la vuoi rifare usa i paccheri sicuramente calcolane meno visto che sono più grossi ehehehe

Lestreghe: accidenti... ma troppe ricette tutte insieme... non si puòòòòò e poi che tentazioni!!!!

marcella candido cianchetti ha detto...

bella ricetta bisogna che mi decida anche io ciao

comidademama ha detto...

solo una cosa che non riguarda il post
Guarda che il lemongrass fresco lo trovi a Trento facilmente.


Thai & AsiaFood
Prodotti alimentari dalla Thailandia, Cina e Filippine
di Arandar Saithong
via Romagnosi 32/a Trento

ATTENZIONE che è una vetrina piccolissima ed è vicina ad una lavanderia. Ti conviene andare a piedi perché non c'è parcheggio e guardare con attenzione. Non so se abbiano messo il telefono fisso, ma fanno orario continuato.

Hanno il banco frigo con tutto quello che vuoi e sono anche specializzati in cucina giapponese perché c'è un'associazione che promuove corsi di cucina giapponese, la conosci?
Una volta alla settimana si riforniscono, devi chiedere il giorno.
Sono due signori simpatici, se hai occasione mandi loro un saluto da parte mia?
Grazie.

Tatiana ha detto...

Ma dai che drittaaaaaaaaaaaa che mi hai dato... sento il trottolo da che parte rimane questa cosa mi intriga moltissimo... non conoscevo il negozio figurati i corsi ahahaha sicuramente la prossima settimana ci vado e gli porterò i tuoi saluti speriamo di beccare il giorno giusto ;) ma non dubito che troverò altre cosine da arraffare :P grazie elena davvero è un anno che sono qui ma alla fine non finisco ancora di conoscere cose :D
wow ho guardato la cartina pensa che ci sono passata anche di li e non mi ero accorta... è vicino a casa mia in 15 minuti arrivo, domani se non saltano impegni provo a farci un salto visto mai, che ci sia il lemongrass li ad aspettarmi ahahaha un bacione Elena

comidademama ha detto...

Ma prego, come mai immaginavo che tu lo conoscessi!
Vai a piedi e guarda con attenzione perché mi è capitato che qualcuno non lo vedesse. La vetrina è piccola.
Che nostalgia, sono persone molto gentili. Io mi chiamo Elena perché
per loro Comidademama non credo voglia dire niente.
Spero che tu riesca ad arrivare al giorno giusto perché quando la verdura fresca va a ruba!
In ogni caso se lo chiedi ti tengono le cose da parte.

Sei mai andata nelle macellerie islamiche qui a trento? Sono anche qui degli ottimi posti per le spezie e per il coriandolo fresco, ma ne parliamo la prossima volta.

comidademama ha detto...

ups, volevo dire che quando la verdura fresca arriva va a ruba

nino ha detto...

Bella ricetta, la trovo
adatta ai Certosini
eheheheh
Nino

Tatiana ha detto...

Elena... ho trobvato il tuo post del 2006.. non ho potuto risponderti li mi sono presa tutte le dritte ed ho messo la pagina in preferiti, coinvolgerò il mio trottolo per portarmi a giro, alcune rimangono abbastanza comode per me anche andando a piedi... la prossima settimana mi ci dedico di brutto, non vedo l'ora che arrivi settembre... wow quante cose posso imparare con te! Mi hai aperto un nuovo mondo di esperienze culinarie... ora parto e non mi ferma più nessuno, finalmente posso sfruttare un libro di ricette indiane! Grazie grazie grazie!

Tatiana ha detto...

Nino si proprio adatta ai certosini... ma avevo da togliermi una rimanenza di ziti, niente vieta di usare pasta di formato più grande e allora in un batter d'occhio è pronta;)