sabato 21 febbraio 2009

Coste di bietola ripiene

A volte mi capitano dei fondelli di salumi a metà prezzo e mi sbizzarrisco in piatti sfiziosi ed economici ;)


coste di bietola
1 o due fette di prosciutto ( va benissimo anche roba molto più saporita tipo speck, pancetta affumicata o della spalla salata)
un uovo o un albume o un tuorlo avanzato
sottilette o fontina
farina q.b.
pangrattato q.b.
qualche noce di burro

Lavare bene la bietola, dividere le coste dalla foglia, lessare in acqua salata bollente fino a che non sono tenere, io le ho mantenute più toste, questione di gusto, scolarle e lasciarle asciugare su un canovaccio, diviso le coste in due, tagliato una fettina di prosciutto crudo.
Mettere un pezzetto di cotto e sopra una striscia di sottiletta, chiuderle con l'altro pezzo di costa, qui converrebbe fermarle con uno stuzzicadenti, io non l'ho fatto, passarle nella farina, nell'uovo e nel pangrattato, mettere una noce di burro in padella e farle rosolare da entrambe le parti, tanto per sigillare e prendere colore, scolarle su carta da cucina e servire subito ben calde.

step by step qui

8 commenti:

mika ha detto...

Ooooooooh!!!
Le ho sempre mangiate solo ed esclusivamente bollite...è strano come spesso, per certi alimenti, non mi vengano mai in mente cotture alternative...bella ricetta

brii ha detto...

bell ricettina tati! mi piace mi piace!
baciusss

unika ha detto...

una vera delizia questo piatto...buona domenica
Annamaria

Mirtilla ha detto...

mai provata una delizia simile ;)

manu e silvia ha detto...

Le coste non ci piacciono, ma il procedimento ed il ripieno ce li segnamo..sicuramente torrveremo un'altra verdura con cui provarlo!!
bellissima idea!
bacioni

NIGHTFAIRY ha detto...

Che buone devono essere!!!Bravissima tati. Bacio e buon lunedì!

Claudia ha detto...

Wow come son sfiziose :-)))

Tatiana ha detto...

Mika bisogna buttarsi con le cose alternative io non riesco più a far i soliti piatti ogni volta cambio e devo dire che mia madre (lo zoccolo duro di casa) ora mi segue nelle mie bizzarrie ahaha

Bri recupero ed economica! Però è davvero buonissima e sfiziosa penso che sia un buon modo per far mangiare le verdure anche ai bambini visto che tendono sul dolciastro ;)

Grazie Unika buona settimana ciccina ;)
Mirtilla provare provare eheheh

Manu e Silvia.. questa ricetta è nata proprio perchè trovavo solo biete da costa al posto delle erbette, e non piacendomi le coste e scocciando di buttarle vie ho trovato il sistema per non sprecare niente e poterle mangiare gustosamente ;)

Bella fatina brava a te.. tutto procede bene??? un bacione

Claudia si molto provale anche con salumi più tosti che il contrasto ci sta benissimo ;)