martedì 2 giugno 2009

Farfalle con broccoli e pinoli

Con l'avanzo di broccoletti lessati della ricetta scorsa... è saltato fuori questo primo semplice e sfizioso... perchè qui... tutto si rimette in pentola con nuovo look, ci piace cucinare sempre qualcosa di nuovo, specie quando con pochi ingredienti, cucinare ogni giorno diventa divertente e per niente monotono.


400 g di farfalle
600 g di broccoli
4 filetti di acciuga sott'olio
2 scalogni
60 g di pinoli
pecorino grattugiato (facoltativo)
olio, sale, pepe

Pulire i broccoli dividete le cimette, tagliate il gambo, quindi scottateli in acqua salata (devono rimanere croccanti9 e scolate. Tritare gli scalogni e fateli soffriggere in un tegame con un filo d'olio; quando saranno appassiti unire i filetti di acciuga sgocciolati e schiacciateli con un cucchiaio di legno facendoli sciogliere. Aggiungere i broccoletti (tenendone una parte per il finale del piatto). Mettere una manciata di pinoli a tostare in un padellino antiaderente senza condimenti, il rimanente tritato unirlo alla salsa due minuti e toglierla dal fuoco. Cuocete la pasta scolate al dente conservando un pò d'acqua di cottura. Rimettete la padella con la salsa sul fuoco buttatevi la pasta, unite i pinoli tostati e i broccoletti tenuti a parte facendo saltare il tutto per un paio di minuti a fuoco vivo se asciuga troppo aggiungere un pò d'acqua di cottura tenuta da parte. Pepate e servite a piacere con pecorino grattugiato

5 commenti:

Tania ha detto...

Devono essere molto saporite queste farfalle!

Claudia ha detto...

Ma saranno ottime!!!!! sarà che a me l'aggiunta dei pinoli nei primi piace moltissimo .-))))

Simo ha detto...

Sarà pur semplice, ma dev'essere di un buonoooooo.....

manu e silvia ha detto...

Buonissima e proprio semplice questa pasta! ce la segnamo per la prossima stagione allora ;)
bacioni

Mirtilla ha detto...

davvero gustosissima,complimenti ;)