venerdì 23 novembre 2007

Un agrodolce per due conserve!!!

Questa è una ricetta che ho provato lo scorso anno, la foto non è delle migliori, ma ero alle prime armi. Ve la passo, perchè può essere un'ottima idea per i regalini di natale, magari fra colleghi o amici, fa sempre piacere ricevere qualcosa fatto con le nostre manine, è un ottimo agrodolce, ben bilanciato, semplice da fare e velocissimo. Chi l'ha provata, mi ha sempre fatto complimenti... c'è sempre tempo per far conserve!

2,5 kg di peperoni rossi e gialli
500 gr di cipolline borrettane
1 litro di aceto
2 litri di acqua
100 gr di sale
200 di zucchero
1 bicchiere di olio evo

Preparare la salamoia a freddo, diluendo il sale e lo zucchero con l'aceto aggiungere 2 litri di acqua e l'olio. Lavare e tagliare a quadrotti i peperoni metterli nei vasi
sterilizzati, mescolare la salamoia, versarla chiudere i vasetti e mettere in pentola con l'acqua che ricopra di due dita il coperchio, dal bollore calcolare 10 minuti per sterilizzare, lasciar freddare in acqua.Le cipolline in agrodolce, vanno sbollentate almeno 3 minuti in acqua, poi metterle nel barattolo e versare la salamoia e bollire come per i peperoni.

7 commenti:

lenny ha detto...

E' una bella idea da copiare. ciao

Tatiana ha detto...

Copia copia...:))) che merita!

Viviana ha detto...

eh eh.. farò sicurametne le cipolline borettane perchè le adoro in agrodolce :D un bacio e buon week end!

Francesca ha detto...

uhm deliziose e utilissime per contorni improvvisati.

Aiuolik ha detto...

Hai ragione, potrebbero essere dei simpatici regalini per questo Natale!

Ciao,
Aiuolik

Tatiana ha detto...

viviana: poi mi rammenterai rimangono un po' croccantine :P
Francesca:vero ottimo contorno dell'ultimo minuto o come antipasto e perchè no le cipolline insieme ad un aperitivo se le trovi piccoline;-)
Aiuolik: basta un vestitino a festa un po' natalizio e un bel ferma pacco tutto rigorosamente fatto conle tue manine ;-)

elisabetta ha detto...

Credo te le copierò anch'io. Ciao