venerdì 19 dicembre 2008

Ossobuco con verdure e gnocchi di polenta



1 ossobuco di vitello *
1 zucchina
1 carota
1 cipolla bianca
1 patata
1 scatola di fagioli
vino bianco
brodo vegetale
1 spicchio d'aglio
burro
olio e.v.
farina q.b.
sale e pepe

Incidere i bordi all'ossobuco, infarinare e mettere a rosolare con una noce di burro ed olio, sfumare con vino, salare e pepare.
Unire le cipolle affettate, lo spicchio d'aglio, aggiungere un po' di brodo appena hanno perso l'acqua di vegetazione, portare a metà cottura su fuoco basso coperto.
Aggiungere le altre verdure tagliate a cubetti, far cuocere coperto, gli ultimi cinque minuti versare i fagioli scolati dall'acqua di conservazione.
Preparare una polentina a parte o del riso pilaf e servire l'ossobuco con le verdure.
* L'ossobuco era oltre i due etti sufficiente per due come piatto unico.

6 commenti:

unika ha detto...

che bel piatto ricco:-)
Annamaria

Claudia ha detto...

Mamma mia!!! è ora di pranzo ed io ho fame... il tuo piatto poi è molto invitante e ricco :-)))

Lo ha detto...

che meraviglia....quando cucini tu gli ossibuchi mi fai sempre venire voglia! bacione

Simo ha detto...

Questa foto farebbe risuscitare anche un morto, eheheheheh....
...che spettacolooooooooo
ciao Tati!!!!!!!

manu e silvia ha detto...

ehi, ma qui la foto mette una fame!!
davvero un'ottima ricettina!!
baci baci

may26 ha detto...

♫♫ Wow!!! Tati ,viene voglia di prenderne una porzione molto abbondante(-_^)sei bravissima ... come sempre (^_^) ah!! se passi da me ho un giro-gioco per te ciao baci ♫♫