lunedì 16 marzo 2009

Orecchiette ai peperoni e porri allo zafferano

Periodo intensissimo mi sono messa a potare gli olivi, questo inverno mi hanno regalato quintali di olio, eccomi qui versione maschiaccio tenuta ginnica a fare la scimmia ahaha beh non male per una 46 enne, un po' incriccata :)))


ho quindi poco tempo per star dietro al blog tanto meno per cucinare cose impegnative... sinceramente visto le splendide giornate di sole mi manca anche poco, ma la sera si torna e qualcosa in tavola si deve mettere ;) ecco qui un piattino velocissimo da preparare e delizioso :P

orecchiette
2 porri
1 peperone rosso
1 bustina di zafferano
panna fresca
1 spicchio d'aglio
olio e.v.
sale e pepe


In padella un giro d'olio mettere il porro tagliato a rondelle, il peperone a filetti e l'aglio intero o tritato... nel mio caso tritato. Salare e pepare, far cuocere 5 minuti, preparare la panna liquida con lo zafferano, versarla in padella e far cuocere altri 10 minuti, il tempo per cuocere le orecchiette. Saltarle in padella almeno due minuti per farle insaporire bene uhmmm

12 commenti:

Lo ha detto...

Tati ma sei bellissima sull'ulivo....che invidiaaaaaaa....ci crdo che non ti manca il freddo internet con un passatempo così....e poi mi offri pure una pasta così! un bacione

manu e silvia ha detto...

Che bontà questa pasta!! colorata e i peperoni ci piacciono tantissimo!!
Ma dai che sei bellissima in tenuta potatrice!!
bacioni

Tatiana ha detto...

Looooo vieni che ne ho ancora 600 da potare... pota pota... piano piano mi abbronzo ahaha

Grazie Manu e Silvia muàààààà per la piccola bugia ahahaha

may26 ha detto...

(^_^) ciao tati ,wow!! come sei atletica hihihi!!!! fantastica e poi con la tuta che carina che sei (^_^)
immagino la stanchezza però si vede che ti sei divertita ,mi raccomando però stai attenta quando fai queste accrobazie (-_^) un abbraccio un bacione e buona potatura (^_^)

Simo ha detto...

Ammazza, ma pure giardiniera sei????
Grande Tati!!!
Complimenti per il piattino, delizioso!!!

Claudia ha detto...

Quanto mi piacerebbe anche a me potermi arrampicare su un albero come te.. al massimo qui a Roma posso attaccarmi ad un palo della luce, ma non mi sembra il caso, finirei alla neuro in meno di un batter d'occhio! hihihihi.. ottime le orecchiette cucinate così! bacioni

Mirtilla ha detto...

ma cosa state combinando?
state creando i gruppetti potatori!!!!??
buonissima ricettina ;)

michela ha detto...

Stai benissimo sull'ulivo.
E la pasta è semplicemente deliziosa.

Dolce D. ha detto...

Tati è troppo simpatica sta foto!

silvanausa ha detto...

46 anni?? ma dove ce li hai dentro la tasca, sempri una ragazzina poi sul l`albero d`oliva buono l`olio fresco e quelle orecchiete buoneeeee ciao

Viviana ha detto...

ahahahahah che meaviglia la tua fotoooo!!! :))))
ieri avevo una voglia di zafferano incredibile, e a casa mi sono accorta di averlo finito.. ora arrivo qui e di nuovo mi torna la voglia di zafferano.. ok ok.. vado a comprarlo :))
un bacioneeeee e buone arrampicate :)

marijena ha detto...

haha! simpaticissima questa foto! e atletica, dire...ciao, bello il blog, complimenti!